|

Guglielmo Vuolo

GUGLIELMO VUOLO

Uno straordinario interprete della pizza napoletana, un maestro formatore di indiscussa esperienza - Capo formatore, Consigliere e Fiduciario regionale dell'Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN) - e un uomo che antepone il lavoro al palcoscenico.

Questo è Guglielmo Vuolo, classe 1960, pizzaiolo napoletano che ha costruito la sua fama su uno stile di lavoro tutto personale, fatto di scelte misurate, quasi sempre lontane dai riflettori, e di ricerca quasi filologica sulla pizza. Hanno forgiato l'artigiano di oggi, prima la durissima scuola del padre Enrico - pizzaiolo stimato e navigato maestro, decano della pizza verace napoletana, scomparso nel 2013 - poi i lunghi anni di formazione sul campo durante i quali ha girato i quattro angoli della Terra per dimostrazioni tecniche, performance, startup di locali e corsi per giovani talenti. Preciso e schivo, Vuolo rappresenta la quarta generazione di una famiglia che aprì il suo primo forno nel cuore di Napoli nel 1908 ad opera della bisnonna Maria Spavone, per poi consolidare il proprio successo con la pizzeria di famiglia nell'area nord est del capoluogo, a Casalnuovo. 

È un uomo che antepone la famiglia, i figli Enrico e Valerio, alla guida della storica Pizzeria Fratelli Vuolo, e la sua compagna di vita e di battaglie, Stefania, ad ogni cosa. Uno che preferisce disertare gli impegni mondani. ma non manca quelli dove è la sua pizza, tradizionale per scelta, e farcita di ricordi, ad essere la vera protagonista. È lei più di ogni altra a parlar per lui. Oggi il maestro Guglielmo Vuolo è un artigiano che concentra il suo lavoro sulla qualità dell'impasto (realizzato secondo tradizione con il criscito o con poco lievito di birra, e lievitato dalle 12 alle 24 ore a temperatura ambiente) e delle materie prime, più che osare accostamenti bizzarri come gli sarebbe facile fare. Il risultato è l'interpretazione magistrale dei classici della tradizione, la padronanza di ogni condizione tecnica di impasto e la proposizione di ricette e farciture anche originali perché personalissime e innanzitutto centrate sulla ricerca della armonia.

  • Guglielmo Vuolo
  • Guglielmo Vuolo
  • Guglielmo Vuolo

Guglielmo Volo
 

Torna su